Andreazzoli, con Roma una gara diversa

Aurelio Andreazzoli sfida per la prima volta, da allenatore in gare ufficiali, la Roma, di cui è stato è stato a lungo un punto fermo dello staff: dal 2005 al 2017 da collaboratore tecnico, nel 2013 è stato l'allenatore della prima squadra da febbraio a giugno, nel 2016 viceallenatore da gennaio a giugno. "Non può essere una partita come le altre - ha spiegato l'attuale guida dell'Empoli -, anche se in campo ci saranno le difficoltà di sempre. Le nostre partite sono di livello ma non possiamo accontentarci. Abbiamo la percezione di fare un buon lavoro, ma in questo momento le cose non vanno come vorremmo e c'è amarezza. Servono punti e ci manca un po' di cattiveria". "La Roma ha una sua identità e si sono ripresi dopo un periodo non semplice - ha continuato -. Le armi che hanno sono talmente tante che non sarà facile arginarle tutte. Abbiamo le idee chiare e cercheremo di dargli fastidio".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. www.fiorentina.it
  2. La Nazione.it
  3. www.fiorentina.it
  4. www.fiorentina.it
  5. Il Sito di Firenze

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Scarperia e San Piero

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...